instaurava con le clienti che sceglieva un rapporto di brusca tirannia

Gandini Remo (1893-1965). Sarto italiano di alta moda. Fu considerato dai francesi il migliore degli italiani, dopo il declino della casa Ventura. Lavorò a Milano dove giunse, appena quattordicenne, da Fontanellato di Parma per prendere impiego nella ditta di moda

instaurava con le clienti che sceglieva un rapporto di brusca tirannia

Gandini Remo (1893-1965). Sarto italiano di alta moda. Fu considerato dai francesi il migliore degli italiani, dopo il declino della casa Ventura. Lavorò a Milano dove giunse, appena quattordicenne, da Fontanellato di Parma per prendere impiego nella ditta di moda

Monte Somìa

Ancora oggi si narra, nei manuali italiani di cartografia, del topografo inviato nel Bergamasco dall’Istituto Geografico Militare di Firenze, l’ente cui si deve fin dalle origini la cartografia dello stato italiano. “Come si chiama quella montagna?” chiese il topografo al

Monte Somìa

Ancora oggi si narra, nei manuali italiani di cartografia, del topografo inviato nel Bergamasco dall’Istituto Geografico Militare di Firenze, l’ente cui si deve fin dalle origini la cartografia dello stato italiano. “Come si chiama quella montagna?” chiese il topografo al

E anche i fumettisottovuoto non scherzano

Federica Del Proposto è capace di dare un senso nuovo alla parola indolenza. Poi, a volte, prende in mano penne e matite e le vengono fumetti che vale la pena leggere e, da qualche tempo, questi disegni. A me piacciono

E anche i fumettisottovuoto non scherzano

Federica Del Proposto è capace di dare un senso nuovo alla parola indolenza. Poi, a volte, prende in mano penne e matite e le vengono fumetti che vale la pena leggere e, da qualche tempo, questi disegni. A me piacciono

L’anatra scema segnala cose sfiziose

e io pure… Ti do il link all’anatra e a flickr solo per mettere l’immagine del donnone qua sopra.

L’anatra scema segnala cose sfiziose

e io pure… Ti do il link all’anatra e a flickr solo per mettere l’immagine del donnone qua sopra.