About

Una volta vivevo in una casa in cui ammassavo tutto. E dopo un po’, sotto quell’enorme mole di tutto, ho rischiato di morirci. Ora non abito più lì e vivo altrove. In questa nuova vita devo cambiare il mio corpo. Il guscio di carta che da sempre mi circonda pesa troppo. Ho iniziato dalle cose semplici: la carta. Butto i giornali e i ritagli. Me ne libero ma sento il peso della sparizione e del rimpianto e il morso del rimorso.  Allora ho deciso di infilare in questo spazio una sorta di archivio personale, un simulacro di archivio, un’immagine digitale.

Intanto, se sei capitato qua per caso, le cose che mi riguardano sono QUI e QUI.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...